Lennart Altgenug – “Ascending & Descending”

Ispirati dalla musica da film, dall’impressionismo e dal minimalismo, i pezzi di questo album sono un riflesso musicale di diversi stati d’animo e sentimenti che derivano dallo sradicamento da un luogo all’altro.
Stiamo palando del nuovo album di Lennart Altgenug, dal titolo “Ascending & Descending”, le cui sonorità si rifanno ad un classico strumentale che in maniera semplice e lineare mette a nudo tutta la vena compositiva di questo artista nato dall’esigenza di esprimersi, dall’ascolto del proprio istinto e la volontà di mettersi alla prova regalando qualcosa che esce dai soliti canoni commerciali.
Un album suonato con un’apparente semplicità disarmante, curando i dettagli nella composizione dei brani così da generare sonorità intense e profonde già dal primo ascolto.
In questo percorso musicale troviamo riff melodici rafforzati da una linea di archi che si mettono in evidenza per carisma.

Un album particolare dalle molteplici sonorità dove l’intreccio di suoni genera atmosfere piacevoli all’ascolto dalla notevole corporatura, grazie al buon lavoro di Lennart che riesce a creare la giusta dinamica per questo percorso intenso.
Insomma qualcosa di più unico che raro nell’attuale sottobosco del nostro panorama musicale indipendente
Ottima conferma per Altgenug un musicista con la M maiuscola che dimostra maturità ed esperienza commista a una buona dote tecnica che riesce a imprimere vibrazioni di sicura intensità in un genere musicale tanto sottovalutato oggi.

Tracklist:

  1. Prologue
  2. Horizontal Eight
  3. On The Other Side Of The World
  4. Departure
  5. Ascending
  6. Descending
  7. Memories
  8. Arctic Circle
  9. New Walls