Paolo Fanzaga – “So much to remember”

Paolo Fanzaga è un musicista che crede nella capacità terapeutica della musica, soprattutto se registrata alla frequenza di 432Hz, frequenza che permette all’ascoltatore di allinearsi alla frequenza della terra. Paolo Fanzaga, inoltre, ama insegnare ciò che impara ogni giorno; molti anni fa ha fondato L’Accademia Musicale di Treviglio dove insegna pianoforte, teoria musicale e ne dirige l’orchestra. Nei suoi concerti si avvale spesso della collaborazione di musicisti di estrazione sia “classica” che pop. Usa la musica per esprimere ciò che non si può dire con le parole. Usa il pianoforte per esprimere la sua musica.


Ed è proprio con un semplice pianoforte che continua a pubblicare perle su perle, e dopo il suo ultimo album ecco che si presenta nuovamente con il singolo “So much to remember”, un progetto che si rivela un piacere da ascoltare, rivelando Fanzaga come un musicista che sa come muoversi in questo ambiente difficile da apprezzare, anche perchè si tratta di qualcosa di nicchia e per veri intenditori.
Una carica di emozione e di energia mistica che si espande per tutta la durata del singolo e che, grazie all’eleganza con cui Paolo si muove sui tasti del suo pianoforte, trascina e coinvolge l’ascoltatore.
L’abilità dell’artista è stata, ancora una volta, il saper valorizzare un genere, identificabile come modern-classical, poco solcato ed apprezzato con il coraggio di idee compositive originali, a partire dall’accordatura del pianoforte.

Tracklist:

  1. “So much to remember”